Dalla scuola al lavoro: operatore di biblioteca
Antonio Viviani - Massimo Dondolini
Descrizione: La finalità del progetto è quella di permettere all'allievo di passare dalla Programmazione Educativa Individualizzata al Progetto di vita che gli consentirà di inserirsi nella società con conoscenze, abilità e competenze utili per svolgere un lavoro socialmente utile. La frequenza in classe sarà alternata a veri e propri momenti di lavoro all'interno della biblioteca d'Istituto.

Area/e disciplinare/i: Area tecnico professionale, Area umanistica

Livello scolare: Scuola secondaria di II° grado

Età: 17 e oltre
Tipo disabilità: Minorazione motoria

Ora ti trovi in: Home/Consultazione-lista percorsi/scheda percorso
Mappa percorso

L'ipotesi

L'allievo frequenta il quarto anno di un Istituto Professionale, indirizzo gestione aziendale informatica. Nonostante la sua tetraparesi spastica gli renda inficiati molti output motori, scrive al computer sin dalla ferquenza alla scuola media, utilizzando il dito indice della mano sinistra. La scuola superiore non può limitarsi ad occuparsi soltanto delle programmazioni curriculari, ma deve pensare al passaggio dall'integrazione scolastica a quella sociale. Per questo motivo, sin dal terzo anno si è provveduto a implementare il Piano Educativo Individualizzato con il più ampio Progetto di vita. Ciò ha significato cercare di far raggiungere all'allievo conoscenze, competenze, abilità e capacità tali da poter svolgere un lavoro socialmente utile, seppur ridotto nell'orario e nelle richieste produttive. Il Progetto proposto dovrà permettere all'allievo di catalogare materiali (nel particolare saranno libri; potrebbe, tuttavia, occuparsi di catalogazione di materiali all'interno di un magazzino). In classe l'allievo seguirà la Programmazione didattica, seppur differenziata, di alcune materie per lui più accessibili; utilizzerà altre ore relative a discipline di grande difficoltà cognitiva per conoscere le più semplici modalità di utilizzo di tabelle, iniziando a schedare titoli di libri, azione propedeutica alla vera e propria catalogazione, ultima fase del progetto.