Attraverso i 5 sensi per abbracciare il mondo
Bettina Ambrosini Sara Ghiringhelli AnnaRosa Manfreda
Descrizione: Questo percorso viene proposto ad un bambino di origine peruviana affetto da ?Sindrome da alterazione globale dello sviluppo psicologico con tratti autistici?. Scopo dell'esperienza è di far immergere Gianluca,attraverso una serie di stimolazioni, veicolate da ciò che ama e che lo attrae, nella realtà che lo circonda.

Area/e disciplinare/i: Area espressivo-motoria

Livello scolare: Scuola Primaria

Età: 7 anni
Tipo disabilità: Problemi di comunicazione e relazione

Ora ti trovi in: Home/Consultazione-lista percorsi/scheda percorso
Mappa percorso

Esperienza

Stiamo vivendo  l'esperienza ormai da due mesi insieme al gruppo classe e a G. Oltre alle competenze che G. acquisisce grazie alla diverse attività che risultano stimolanti e coinvolgenti anche perchè diverse ma complementari tra di loro, notiamo una maturazione dell'intero gruppo classe.
Le fasi dell'esperienza sono state proposte come descritto nelle singole esperienze e non è qui il caso di descriverle nuovamente.
Quello che è forse interessante è dare una visione d'insieme del percorso.
Il gruppo classe è, rispetto ad altri gruppi con i quali lavoro, più attento ai bisogni dei compagni, più pronto all'ascolto.
Lo stare accanto a G., il cogliere la parola frase cercando di capirne sfumature e significati,il lavorare con uno scopo comune in modo mirato e attento ha creato competenze "affettive" e "relazionali" importanti.

Per quanto riguarda l'uso dei software, l'interfaccia è risultata dotata di una buona usabilità, quasi tutti sono utilizzabili da tastiera, i comandi sono semplici, i ragazzi riescono a capire le sequenze di operazioni e a metterle in pratica autonomamente.
L'interfaccia grafica è chiara e facilmente utilizzabile.
La grafica è accattivante e adatta alla fascia di età di una seconda classe della scuola primaria.
I contenuti dei software sono coerenti e permettono di perseguire la strategia didattica che ci siamo prefissata nelle attività.
Le competenze misurabili raggiunte in questa fase dell'esperienza sono di tipo relazionale, di sviluppo del linguaggio, delle abilità di orientamento spaziale e temporale, dell'identità, della capacità di esprimersi anche attraverso lo strumento informatico.