Attraverso i 5 sensi per abbracciare il mondo
Bettina Ambrosini Sara Ghiringhelli AnnaRosa Manfreda
Descrizione: Questo percorso viene proposto ad un bambino di origine peruviana affetto da ?Sindrome da alterazione globale dello sviluppo psicologico con tratti autistici?. Scopo dell'esperienza è di far immergere Gianluca,attraverso una serie di stimolazioni, veicolate da ciò che ama e che lo attrae, nella realtà che lo circonda.

Area/e disciplinare/i: Area espressivo-motoria

Livello scolare: Scuola Primaria

Età: 7 anni
Tipo disabilità: Problemi di comunicazione e relazione

Ora ti trovi in: Home/Consultazione-lista percorsi/scheda percorso
Mappa percorso

L'ipotesi

Le finalità del percorso mediato dal software didattico.

(a cura di Bettina Ambrosini)

Il percorso che verrà proposto a Gianluca mira a favorire la strutturazione dello spazio, del tempo, a promuovere l’autonomia,  lo sviluppo funzionale e la comunicazione

Le informazioni visuo-spaziali saranno veicolate o, meglio, comunicate attraverso il computer.

La varietà di soluzioni e stimoli offerti dai software didattici che intendiamo utilizzare offre un' ampia possibilità di personalizzazione del percorso e delle strategie attuate per giungere alla soluzione dei problemi proposti.

Con il computer centriamo la sua attenzione sulle informazioni in modo da supportarlo nel processo di selezione e di integrazione delle informazioni, con una scelta di materiale di tipo visivo supportato dall'utilizzo di stimoli sonori.

Intendiamo promuovere momenti di interazione sociale attraverso il gioco condiviso con un ristretto gruppo di compagni : la macchina diventa mediatore per la comunicazione e per l'integrazione nel gruppo dei pari.

Attraverso il software didattico,che presenta elementi di interazione, di feedback e che è divertente, si possono riproporre le attività le attività con meno stanchezza e con il mantenimento di tempi di attenzione più lunghi.

Il feedback con il software e l'interazione con i compagni permette percorsi di metacognizione a livello cognitivo ma anche nell'ambito del riconoscimento delle emozioni.

A livello cognitivo si vuole promuovere l'attenzione la capacità di focalizzare i problemi e di risolverli, e di ricordare procedure e soluzioni per applicarle in altri contesti: di giungere quindi ad una "modellizzazione".

Risultati attesi riguardo all'utilizzo della CMC

  • Verificare l'interesse dell'alunno per le attività proposte;
  • valutare l' apprendimento di specifiche abilità;
  • individuare elementi che migliorino le strategie proposte attraverso materiali e programmi sempre più adeguati all’intervento.

Software che si intende utilizzare

Software in ambiente Linux e in particolare la suite So.Di.Linux come ambiente virtuale laboratoriale

Verranno in particolare utilizzate le suite:

  • Childsplay
  • Gcompris

e i software di grafica

  • StickersBook
  • Tuxpaint

per la metacognizione:

  • KEduca