Giochiamo con la Pina
Goretti Paola
Descrizione: "GIOCHIAMO CON PINA" Progetto SCUOLA DELL'INFANZIA , DIREZIONE DIDATTICA SAN GIOVANNI BATTISTA. La sezione della Scuola d'Infanzia che a Settembre 2006 parteciperà al PROGETTO "GIOCHIAMO CON PINA", è composta da 18 bambini e bambine di età eterogenea, di cui: * 8 bambini di tre anni * 8 bambini di quattro anni * 2 bambini di cinque anni (di cui una con Sindrome di Down). Il progetto di cui sopra si avvale inoltre della approvazione e collaborazione del CEPIM,il quale offre disponibilità attraverso: *il consolidamento degli argomenti trattati nella unità didattica a scuola (strategia di "rinforzo" presso il Centro, durante la terapia) * fornitura di ulteriore materiale didattico

Area/e disciplinare/i:  
logico, spazio-temporale
Livello scolare:  
scuola dell'infanzia
Età: 5 anni
Tipo disabilità: Ritardo mentale

L'ipotesi

Il punto di partenza del progetto è quello di creare una "strategia lavorativa" che consenta ad una bambina di 5 anni portatrice di handicap (sindrome di Down con scarsissimo linguaggio verbale e discontinui livelli di concentrazione) un buon livello di integrazione all'interno del gruppo classe anche attraverso l'utilizzo di software educativo.

Obiettivi formativi

  • Interiorizzare regole di convivenza nel gruppo
  • usare il pc per divertirsi in un piccolo gruppo con software adeguato alle esigenze degli alunni e delle alunne, mediante la regola dei turni
  • prolungare i tempi di concentrazione
  • portare alternative a giochi stereotipati
  • riconoscere vari ambienti della casa
  • riconoscere alcuni animali e le loro principali caratteristiche: verso, dimensioni, ...
  • riconoscere principali eventi atmosferici: sole, pioggia, neve
  • saper cogliere semplici connessioni tra tempo atmosferico e abbigliamento adeguato

I contenuti

Il personaggio principale  e trainante del progetto,PINA  LA TOPOLINA , invita i bambini ad esplorare la sua casa e a conoscere i suoi amici attraverso  giochi e con semplici attività che stimolano e sviluppano le loro capacità, quali:

  • la definizione delle associazioni ,
  • il riconoscimento dei colori
  • le  caratteristiche principali del tempo atmosferico.

 Il software incoraggia i bambini a sviluppare sicurezza nelle proprie capacità, stimolando la loro curiosità:
 la camera da letto e l'armadio coi vestiti, ciò che si vede dalla finestra: il sole, la pioggia, il temporale, la neve
 infine il bagno e la cucina di Pina sono piene di sorprese divertenti.

Focus integrazione

Favorire un buon livello di integrazione all'interno del gruppo classe con bambini di 3 e 4 anni, un bambino di 5 anni  e la bambina diversamente abile attraverso lavori di gruppo e l'utilizzo di un software accativante per animazione e grafica

La metodologia

1° INCONTRO: visione VHS e  riproduzione grafica ( COLORITURA)  del personaggio principale: PINA  (inizio elaborazione libricino personale)

2° INCONTRO:  utilizzo software in piccoli gruppi (non più di 5 bambini) a rotazione , sempre con la bambina diversamente abile. (Il resto della classe, in altro ambiente, prosegue il libricino che, come attività, riproduce situazioni incontrate nel software )

3° INCONTRO:  utilizzo software in piccoli gruppi ( non più di 5 bambini) a rotazione, sempre con la bambina diversamente abile ( i bambini che hanno già utilizzato il pc proseguono l'attività  di costruzione del libricino)

4°  e  5° INCONTRO:   utilizzo softtware in piccoli gruppi ( non più di  5 bambini) a rotazione, sempre con la bambina diversamente abile e prosecuzione attività in classe coi rimanenti bambini: lettura guidata con l'insegnante di  libri : "CHE TEMPO FA, PINA?", "50 GIOCHI CON PINA" e continuazione libricino personale

 6° INCONTRO:  conclusione costruzione libretto personale per ciascun bambino

 

 

 

Gli strumenti

  • SOFTWARE UTILIZZATO: "GIOCHIAMO CON LA PINA" (TDK); età 3 anni
  • VHS : "PINA TOPOLINA. LE STORIE DELLA BUONANOTTE"

LIBRI:

  • "BUON COMPLEANNO, PINA " LUCY COUSIN ,MONDADORI
  • "CHE TEMPO FA, PINA?" lUCY COUSIN, MONDADORI
  • " MAISY GOES SWIMMING" LUCY COUSIN, LITTLE/ BROWN

I tempi

  • SEI INCONTRI DI UN'ORA E TRENTA CIASCUNO PER UN TOTALE DI NOVE ORE
  • PERIODO: OTTOBRE/ DICEMBRE

Esperienza

Attraverso :

  • l'osservazione  e l'ascolto
  • le attività al pc
  • la produzione di elaborati: piccolo LIBRETTO PERSONALE che sintetizza tutte le attività proposte
verranno valutati l'interesse, la partecipazione, l'attenzione e la capacità dei bambini di lavorare al pc.
al cinema con la PINA
Attività principale

Descrizione:

ATTIVITA' IN AULA VIDEO:visione vhs "Pina Topolina e le storie della buonanotte".
ATTIVITA' IN CLASSE : -in classe c'è una sorpresa: "Soffice Pina!"
                                      -colora  Pina

Obiettivi specifici di apprendimento:

-familiarizzare con il personaggio "filo conduttore" del progetto
-ricordare particolari cromatici
-colorare entro i contorni

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
cartoncino bianco prestampato con attività da svolgere, acqua, pennelli, acquerelli
Altro
-Videoregistratore/ vhs: "Pina Topolina e le storie della buonanotte"
-Peluches di Pina

Documentazione:

  • altri prodotti:elaborato: 1°pagina libretto personale "QUESTO LIBRO E' DI..."

Modalità di lavoro:

Organizzazione del lavoro
-AULA VIDEO/TUTTI I BAMBINI PRESENTI/2DOCENTI/ VISIONE VHS
-IN SEZIONE/TUTTI I BAMBINI/ 2DOCENTI:
1)presentazione peluches Pina come personaggio amico che ci accompagna nelle attività e manipolazione tra i bambini
2)coloritura della sagoma di Pina prestampata su cartoncino con tecnica ad acquerello
Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Esperienza:

I bambini hanno accolto favorevolmente il personaggio attraverso la visione del VHS, ma ancora di più hanno apprezzato il peluches di  Pina come "compagnia" durante le attività.
Proposta bambini di costruire una casa per Pina.
Al pc, pochi alla volta, scopriamo la cucina di Pina
Attività principale

Descrizione:

-AL COMPUTER: GIOCA CON PINA! (aiutare Pina in cucina a preparare dolci e a rimettere insieme i biscotti spezzati attraverso la costruzione di un puzzle
-IN CLASSE: -LEGGI CON PINA
                       -COSA  MANCA?

Obiettivi specifici di apprendimento:

-CONOSCERE E RISPETTARE REGOLE DI CONVIVENZA : SAPER ASPETTARE IL PROPRIO TURNO
-CAPACITA' DI COMPORRE E SCOMPORRE UNA FIGURA
-SCOPRIRE ELEMENTI MANCANTI DA UNA IMMAGINE CONOSCIUTA

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
-TESTO: "BUON COMPLEANNO PINA!":
-Cartoncino prestampato per attività da svolgere , acquerelli, pennelli, acqua,matite, gomme, cartoncino bianco e colorato, forbici, colla.
Personal computer / Periferiche
personal computer (windows 98)
Software
cd rom TDK "GIOCHIAMO CON PINA!"

Documentazione:

  • fotografie
  • altri prodotti:elaborato: 2° pagina libretto personale

Modalità di lavoro:

Metodologia didattica
INDIVIDUALE E DI GRUPPO
Organizzazione del lavoro
AULA INFORMATICA:utilizzo pc in piccoli gruppi di non più di 4 o 5 bambini, a rotazione, con durata di 20 minuti circa per ciascun gruppo/ un docente.
Informazioni elementari su nome parti computer e loro uso( monitor, mouse, tastiera, casse,...); avvio cd rom e giochi.
Simultaneamente,
IN CLASSE: Il rimanente gruppo classe/ 2 docenti:
1)lettura guidata testo
2)completamento parti mancanti al personaggio di Pina stampato su cartoncino (occhi, zampa, baffi) con la matita. Coloritura finale con pennelli
3) su proposta bambini costruzione "casetta" di Pina con cartoncino.

Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Accessibilità strumenti software

Essendo questo il loro primo approccio al computer, almeno a scuola, ho fornito parecchie informazioni ai bambini, dal loro corretto posizionamento del corpo,  a quello della mano sul mouse.

Esperienza:

Tutti i bambini che hanno usato il pc hanno dimostrato un grande entusiasmo per l'esperienza vissuta, nonostante le molte incertezze: come  impugnare il mouse, riuscire con esso a  spostare la freccia  sul monitor...
La bambina diversamente abile è apparsa entusiasta anche lei, ma siè stancata molto presto .
Continuiamo a scoprire al PC: Che tempo fa?
Attività principale

Descrizione:

-AL COMPUTER : GIOCA CON PINA! (aiutare Pina a trovare dentro l'armadio i vestiti adeguati alla situazione atmosferica)
-IN CLASSE: -LEGGI CON PINA
                       -COME SI DEVE VESTIRE PINA?

Obiettivi specifici di apprendimento:

-PROLUNGARE I TEMOI DI ATTENZIONE
-RICONOSCERE I PRINCIPALI EVENTI ATMOSFERICI
-SAPER COGLIERE SEMPLICI CONNESSIONI TRA TEMPO ATMOSFERICO E ABBIGLIAMENTO ADEGUATO

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
-TESTO: "CHE TEMPO FA, PINA?
-Cartoncino prestampato per attività, tempere, acquerelli, pennarelli, matite, gomme, forbici, colla.
Personal computer / Periferiche
personal computer
Software
cd rom TDK : "GIOCHIAMO CON PINA"

Documentazione:

  • fotografie
  • altri prodotti:-elaborato: 3° pagina libretto personale
    -costruzione in cartoncino: "la casa di Pina"

Modalità di lavoro:

Metodologia didattica
individuale e di gruppo
Organizzazione del lavoro
-AULA INFORMATICA: utilizzo pc in piccoli gruppi di non più di 4 o 5 bambini, a rotazione, con durata di 20 minuti circa per ciascun gruppo/ un docente. Avvio cd rom e attività.
SIMULTANEAMENTE,
IN CLASSE:il rimanente gruppo classe/ 2 docenti:
1) lettura guidata testo
2) su cartoncino prestampato, unire con una linea il simbolo del tempo e i vestiti di pina adeguati al tempo.Colorare le due immagini di PINA con due diversi vestiti e i due simboli atmosferici
3) terminare la casa di PINA  in cartoncino.
Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Personalizzazione attività per il diversamente abile

Oggi ho inserito la bambina diversamente abile nel 1° gruppo di lavoro, quindi ad inizio mattinata, infatti ho ottenuto da lei una maggiore concentrazione.

Accessibilità strumenti software

Ho  fornito molti suggerimenti anche in questo secondo incontro con i bambini al computer, alcune volte ho preso io il mouse e ho dato qualche esempio concreto, oppure li ho guidati con la mia mano sopra la loro per fargli "sentire" il movimento.

Esperienza:

Ho osservato soprattutto la bambina diversamente abile e ho notato che spesso ha utilizzato entrambe le mani sul mouse, alzandosi addirittura in piedi e cliccando con forza sul mouse, nel tentativo di spostare la freccia sul monitor.
Gioca ancora con Pina! Visita tutti gli ambienti della casa.
Attività principale

Descrizione:

-AL COMPUTER:GIOCA CON PINA! (muoversi all'interno di una casa nei vari ambienti di ogni stanza, scoprendo che, succede sempre qualcosa: il frigo si apre, nel forno c'è una torta, in camera le pantofole si muovono, la chitarra suona,...)
-IN CLASSE: -LEGGI CON PINA
                     - VESTI LA PINA

Obiettivi specifici di apprendimento:

-SAPER RICONOSCERE VARI AMBIENTI DELLA CASA E GLI ELEMENTI CHE LI CARATTERIZZANO
-PROLUNGARE I TEMPI DI CONCENTRAZIONE
- MIGLIORARE LA MANIPOLAZIONE: MOTRICITA' FINE

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
-TESTO :"MAISY GOES SWIMMING"
-sagoma di  Pina in cartoncino e vestiti  di Pina di carta inseriti in una tasca applicata in un cartoncino di dimensione A4
Personal computer / Periferiche
UN PC
Software
CD ROM TDK "GIOCHIAMO CON PINA"

Documentazione:

  • fotografie
  • altri prodotti:elaborato: 5° pagina libretto, costituita da una tasca con all'interno la sagoma di PINA e i suoi vestiti.

Modalità di lavoro:

Metodologia didattica
INDIVIDUALE E DI GRUPPO
Organizzazione del lavoro
AULA INFORMATICA: utilizzo pc in piccoli gruppi di non più di 4 o 5 bambini, a rotazione, con durata di 20 minuti circa per ciascun gruppo/ un docente. Avvio cd rom e attività
SIMULTANEAMENTE ,
IN CLASSE: il rimanente gruppo classe/ 2 docenti :
1)lettura guidata delle immagini del libro e utilizzo dei vari pop up
2) prendere dalla tasca applicata su cartoncino A4 la sagoma di Pina e i vestiti che vi si trovano e provare a vestire Pina in vari modi (in costume da bagno,con la mantellina per la pioggia,...)
Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Accessibilità strumenti software

il fatto di poter utilizzare un solo pc per il progetto ( è l'unico con Windows 98, condizione necessaria per il cd rom che stiamo usndo) ha lo svantaggio di far lavorare meno bambini alla volta,ma, considerando l'età dei bambini (3/4/5 anni) lavorare uno alla volta, utilizzando i consigli verbali dei compagni seduti intorno come "supporto- aiuto" , si è rivelata una strategia vincente. Direi comunque l'unica possibile!
Ha permesso al docente di seguire perfettamente ogni bambino ed ha stimolato rapporti di collaborazione tra i compagni.

Esperienza:

ho notato che ciascun bambino ha escogitato una propria strategia operativa per riuscire ad utilizzare il mouse ed interagire nelle diverse situazioni di gioco: qualcuno lo ha adoperato con sicurezza, ponendo la mano su di esso e cliccando col dito indice, altri invece hanno utilizzato entrambe le mani insieme, trovando lo strumento troppo grande; altri ancora hanno utilizzatouna mano per muoversi e l'altra per cliccare.
Scopri gli amici di Pina ...e gioca con loro!
Attività principale

Descrizione:

-AL COMPUTER: GIOCA CON PINA! ( aiutare Pina a vestirsi e poter così andare a giocare con i suoi amici. Colorare  Pina in diverse situazioni utilizzando i colori adeguati).
-IN CLASSE: GLI AMICI DI PINA

Obiettivi specifici di apprendimento:

-RICONOSCERE ALCUNI ANIMALI E LE LORO PRINCIPALI CARATTERISTICHE: VERSO. DIMENSIONI,...
-MIGLIORARE LA CONOSCENZA DEI COLORI E SAPERLI UTILIZZARE IN MODO APPROPRIATO ALLE IMMAGINI

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
cartoncino con immagine prestampata, pennelli, pennarelli, acquerelli
Personal computer / Periferiche
PC
Software
CD ROM TDK "GIOCHIAMO CON PINA"

Documentazione:

  • altri prodotti:elaborato: 5° pagina libretto

Modalità di lavoro:

Metodologia didattica
INDIVIDUALE E DI GRUPPO
Organizzazione del lavoro
-AULA  INFORMATICA : utilizzo pc in piccoli gruppi di non più di 4 0 5 bambini,a rotazione, con durata di 20 minuti circa per ciascun gruppo / un docente. Avvio cd rom e attività
SIMULTANEAMENTE,
IN CLASSE:il rimanente gruppo classe/ 2 docenti:
osservare gli animali riprodotti nel cartoncino prestampato, saperli riconoscere, imitarne il verso e colorarli con tecnica acquerello o pennarello.
Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

globalmente hanno acquisito una maggiore sicurezza nell'utilizzo dello strumento, compresa la bambina diversamente abile (anche se a fasi alterne e con alcune cadute di interesse).
Per ciò che concerne l'integrazione della bambina diversamente abile ho notato che, soprattutto con i bambini un pò più grandi, si è instaurato un clima di collaborazione e aiuto reciproco, favorito però a mio avviso, dal fatto che si trovati a lavorare in piccolo gruppo, più che per l'utilizzo dello strumento in sè.

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Personalizzazione attività per il diversamente abile

la bambina diversamente abile è stata inserita in un gruppetto di bambini di 4 e 5 anni, quindi un pò più grandicelli, per fare in modo che l'aiutassero maggiormente attraverso suggerimenti verbali , ma anche dimostrando una maggiore capacità nel saper aspettare il proprio turno, favorendo così la concentrazione generale

Esperienza:

è stata forse una giornata di lavoro un pò meno impegnativa delle precedenti, almeno in classe, per questo ne abbiamo approfittato per restare un pò più a lungo al pc imparando però ad usare bene i colori
QUESTO LIBRO E' DI...
Attività principale

Descrizione:

IN CLASSE: MUOVI  LA  PINA! 
Attività conclusiva : assemblaggio e incollatura copertina e ultima pagina libro personale

Obiettivi specifici di apprendimento:

-MIGLIORARE  LA MOTRICITA' FINE
-USARE I COLORI IN MODO APPROPRIATO
- MIGLIORARE LA CAPACITA' DI COLLABORAZIONE TRA  COMPAGNI

Strumenti e risorse:

Materiale cartaceo
Cartoncino di vari colori prestampato, forbici, colla, pennarelli, carta da lucido, dorsetti.

Documentazione:

  • altri prodotti:il libro personale ultimato

Modalità di lavoro:

Metodologia didattica
individuale e di gruppo
Organizzazione del lavoro
IN CLASSE /TUTTI I BAMBINI PRESENTI/ 2 docenti
1) coloritura ultima pagina del proprio libro personale raffigurante, su cartoncino prestampato, Pina in giardino in bicicletta , con tecnica pennarello.
2) preparare copertina costituita da: automobile di  Pina e Pina ( i pezzi dell'auto sono da ritagliare , assemblare e incollare su cartoncino.Inserire alla fine, in un foro precostituito del cartoncino, la sagoma del del busto di Pina, come se fosse seduta al posto di guida dell'auto. Il busto è allungato come un bastoncino della lunghezza di un foglio A4, in modo che Pina si possa "muovere".
Al termine del lavoro, chi è capace scrive il proprio nome sulla copertina.
Infine le docenti sistemano i 2 lucidi ( uno sopra la copertina e uno come ultima pagina) e fissano il tutto con un dorsetto.
Tempi
1-4 ore

Criteri di valutazione :

Accessibilità strumenti / personalizzazione :

Esperienza:

i bambini si sono dati molto da fare per ultimare il loro libricino. I più piccoli sono stati aiutati nel ritaglio delle varie parti dell'automobile dai più grandicelli che avevano già ultimato il lavoro.