Vi racconto le avventure di orso Orsotto
Rosalba Grasso - Angela Galluzzo
Descrizione: Il progetto è stato ideato per un alunno di nove anni, che presenta ?Deficit cognitivo con disturbo del linguaggio e instabilità psicomotoria?, inserito in una seconda classe di scuola primaria. Il bambino timido e impacciato nella comunicazione, non riesce a manifestare adeguatamente emozioni e sentimenti e a porsi in relazione comunicativa con i compagni del gruppo-classe. Si esprime essenzialmente per manifestare bisogni primari, utilizzando comunemente la parola-frase. Il patrimonio lessicale è povero e infantile; le parole spesso risultano incomprensibili per notevoli difetti di linguaggio. Comprende messaggi molto semplici, legati al vissuto esperienziale e risponde positivamente a consegne elementari e immediate. Non sopporta le frustrazioni e per svolgere una qualunque attività didattica ha bisogno di una figura costante di riferimento che lo guidi e lo rassicuri sia sul piano affettivo che cognitivo. Accettato ed amato dai compagni, assume un ruolo gregario, tende ad isolarsi e il rapporto con gli altri bambini avviene solo se mediato dall?adulto. Alcuni alunni del gruppo classe, inoltre, presentano difficoltà di apprendimento, che richiedono interventi individualizzati e personalizzati.

Area/e disciplinare/i:  
linguistico-comunicativo-espressiva
Livello scolare:  
classe terza
Età: 9 anni
Tipo disabilità: Ritardo mentale

Ora ti trovi in: Home/Consultazione-lista percorsi/scheda percorso
Mappa percorso

Obiettivi formativi

  • Sviluppare le capacità di attenzione, concentrazione, percezione, memorizzazione
  • Potenziare e consolidare le abilità di base.
  • Sviluppare la conoscenza del corpo e l’organizzazione spazio-temporale
  • Migliorare la motricità fine.
  • Utilizzare la lingua orale come strumento per esprimere la propria esperienza affettivo - emotiva e fattuale.
  • Percepire la lingua come strumento comunicativo per mettersi in relazione con gli altri.
  • Saper intervenire nelle diverse conversazioni rispettando le fondamentali regole di partecipazione.
  • Saper comunicare esperienze ed emozioni personali attraverso il disegno e/o la scrittura di semplici parole o frasi.
  • Imparare a comprendere il significato di semplici testi letti o raccontati dall'insegnante individuandone gli elementi essenziali (personaggi, luoghi, tempi).
  • Sviluppare l'espressione creativa e la capacità comunicativa del linguaggio non verbale.
  • Saper esplorare ambienti vissuti e stabilire relazioni significative tra sé e gli altri
  • Acquisire la capacità di risolvere facili problemi pratici.
  • Acquisire fiducia nelle proprie capacità.
  • Imparare a portare a termine consegne date.
  • Saper instaurare con se stesso e con gli altri relazioni positive.
  • Riconoscere l’appartenenza al gruppo.
  • Imparare a collaborare con i compagni in modo positivo ed autonomo nella realizzazione di un’attività comune.
  • Partecipare ai giochi collettivi rispettando le regole.
  • Acquisire le procedure fondamentali per l’utilizzo del p.c. e del s.w.”il primo incontro con la matematica”.